ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

SEZIONI TERRITORIALI:
ITALIA

PONI UN QUESITO

AGLI OPERATORI DEL SETTORE

Inserire oggetto
Inserire testo
Inserire email

ALLEGA FILE (Max 5mb)





OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

Pressione alta: tassi raddoppiati in 40 anni

Il numero di persone nel mondo con la pressione alta è pressoché raddoppiato negli ultimi 40 anni, raggiungendo 1,13 miliardi. Diminuiscono gli ipertesi nei Paesi industrializzati, viceversa aumentano in quelli a medio e basso reddito, in particolare in Africa e nel sud...




SIsa, terza settimana nazionale del colesterolo: controlli e visite gratuite

Sette giorni dedicati ad un’unica patologia: l’ipercolesterolemia familiare. Grazie alla terza settimana nazionale promossa dalla Società italiana per lo studio dell’aterosclerosi (Sisa), in programma da lunedì 19 a sabato 24 settembre, sarà possibile...




Roma cuore 2016, dal 13 al 15 ottobre

Domani prende il via “ROMACUORE”, il Congresso di cardiologia, giunto alla sua XIIIa edizione per l’aggiornamento sulle novità e sui reali progressi scientifici applicabili. In tutte le tre giornate ampio spazio verrà dedicato agli approfondimenti su vari temi...




Sovrappeso: ecco i rischi per la salute

Essere in forma soprattutto da giovani non è soltanto una questione estetica. Chi è in sovrappeso già tra i 18 e i 20 anni potrebbe correre gravi rischi per la salute. E se accorgerà soltanto nei decenni successivi. E’ quanto emerso dagli ultimi dati di uno studio...




Colesterolo alto, fa male o non fa male?

Buone notizie per gli amanti del caffè. Non dovranno più rinunciarvi né al mattino, né dopo un buon pasto, pranzo o  cena che sia. L'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha assolto il caffè: non è cancerogeno. Grazie ad un recente...




Nel DNA dei centenari sono nascosti molti segreti, che hanno contribuito a far arrivare queste persone ad una età particolarmente avanzata e in buona salute. Proprio uno di questi segreti è stato ora identificato da gruppi di ricerca dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, I.R.C.C.S. MultiMedica di Milano e dell’Istituto di Tecnologie Biomediche del CNR di Segrate. I risultati dello studio, condotto in collaborazione con altre prestigiose strutture scientifiche italiane e internazionali, sono stati pubblicati sul giornale Circulation Research. Al centro della ricerca...




Sono otto le persone che hanno seguito il corso “Manovre di primo soccorso e di utilizzo del defibrillatore, aspetti pratici e medico-legali” organizzato dalla Fondazione Giovanni Paolo II gratuitamente per il Comune di Ripalimosani e rivolto agli enti e alle associazioni del territorio. Hanno dunque preso parte al corso con un loro rappresentante le associazioni 3Archi, APD Ripalimosani, Maccabi Basket, Madonna della Neve, Amici del 112, Ripadventures. Si sono inoltre formati un rappresentante della struttura comunale e uno degli amministratori. Al termine del corso è...




Via libera all´acquisto di 170 defibrillatori da affidare ai comuni abruzzesi. Lo ha dichiarato l´assessore regionale alla Programmazione sanitaria, Silvio Paolucci.  




Un risultato importante sul piano umano e sul piano clinico, possibile grazie alla “rete” per il trattamento dell’infarto sperimentata e attuata in Molise. Un fatto di particolare rilievo in relazione alle nuove linee guida adottate da Regione e Asrem per affrontare soprattutto le patologie più gravi, infarto, ictus cerebrale, aneurismi dell’aorta in fase di rottura e tutti quei traumi, quelle malattie, in cui la corsa contro il tempo, percorsi e protocolli ben stabiliti, possono davvero cambiare le cose. “L’ultimo esempio, un uomo...




Si è svolta, presso la scuola ‘Giovanni XXIII’ di Isernia, la conferenza stampa indetta dall’associazione onlus ‘Una Voce al Bisogno´ per la consegna a tre istituti di alcuni defibrillatori acquistati con i fondi raccolti durante la manifestazione «I bambini delle scuole cantano Il Tratturo», tenutasi nell’auditorium pentro. Nei loro interventi, tutti hanno sottolineato l’importanza della sicurezza nelle scuole e come sia fondamentale poter disporre di strumenti per il primo soccorso, spesso indispensabili per la salvaguardia della...




Sviluppare il servizio epidemiologico del sistema sanitario albanese con riferimento alle malattie cardiovascolari. Questo lo scopo del protocollo d’intesa stipulato tra la Regione Umbria e l’Albania che è stato presentato a Perugia dal vice ministro alla salute della Repubblica di Albania, Klodian Rejpaj, e dalla vice presidente della Giunta regionale dell´Umbria, Carla Casciari. Il progetto si svilupperà in diverse fasi tra le quali l´individuazione e la definizione del sistema di sorveglianza e di controllo epidemiologico, l´attuazione del...




Il rischio di sviluppare patologie cardiache da adulti, raddoppia per i bambini con un genitore tabagista e quadruplica quando ad esagerare con le sigarette sono sia il padre che la madre. A dirlo è una ricerca dell´Università di Turku, in Finlandia, che si basa sull’osservazione di soggetti che erano bambini tra il 1980 e il 1983, con genitori fumatori. L’indagine si è protratta per diversi anni con un periodico monitoraggio delle condizioni di salute dei soggetti nel tempo con analisi delle condizioni carotidee nel 2001, 2007 e 2014. Il risultato...




Per conoscere lo stato di forma fisica e fare una stima dell’aspettativa di vita su un arco di tempo di 10 anni basta un test sul tapis-roulant. A stabilirlo è una ricerca firmata dalla Johns Hopkins University che ha analizzato i dati raccolti tra il 1991 e il 2009 su un campione di 58mila adulti, ricavandone una sorta di formula dimostratasi efficace ai fini della prevenzione cardiologica. Il test si chiama FIT Treadmill Score, si adatta a qualunque tipo di soggetto indipendentemente dall’aver avuto o meno problemi di cuore o uno storico familiare con patologie come...




Uno scatto di ira incontrollata equivale ad uno sforzo fisico molto intenso, l’incapacità di controllarsi può aumentare di 8 volte le probabilità di un attacco cardiaco, dalle 2 alle 48 ore successive all’episodio. Ad affermarlo è uno studio realizzato presso il Royal North Shore Hospital di Sidney, in cui è stata evidenziata la stretta correlazione tra l’eccesso di collera, la rottura di placche aterosclerotiche o la formazione di trombi ostruttivi. Anche la costante condizione di ansia provocata da stress familiare o professionale...




Sensibilizzare i medici sulla necessità di una maggiore appropriatezza terapeutica e sull’utilizzo mirato e più giusto dei farmaci. Questo lo scopo del progetto denominato Cardiopain ideato all’ospedale di Roccadaspide, in provincia di Salerno, e dalla tenacia del primario del reparto di cardiologia, dottor Raffaele Rotunno. La Regione Marche ha aderito con entusiasmo al progetto campano che a breve sarà in atto su tutto il territorio regionale  




 
 

OPERATORI E CENTRI