ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

SEZIONI TERRITORIALI:
ITALIA

PONI UN QUESITO

AGLI OPERATORI DEL SETTORE

Inserire oggetto
Inserire testo
Inserire email

ALLEGA FILE (Max 5mb)





OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

I celiaci hanno una carta di credito dedicata a loro esclusivamente

"Questa iniziativa è la prima in Italia e mette i celiaci e i cittadini al centro delle istituzioni, Regione e Azienda sanitaria. Una carta di credito che sburocratizza e sostituisce gli antichi buoni ed è spendibile in tutto il mondo". Lo ha detto il presidente della...




Teva 20 anni di successi, tra passato, presente e futuro: il racconto di Hubert Puech D'Alissac

Hubert Puech D'Alissac, amministratore delegato Teva Italia, ripercorre i vent’anni di storia dell’azienda, tra risultati raggiunti e obiettivi futuri. Oggi, all’auditorium del ministero della Salute,Teva spegne le sue prime venti candeline. Dottor Hubert Puech D'Alissac...





Antibiotici, scoperti alcuni batteri resistenti

E se gli antibiotici non avessero più il loro effetto curativo? Non è utopia, né un falso allarmismo,  ma una realtà possibile. Negli Stati Uniti, infatti, gli scienziati hanno individuato un secondo paziente infettato da alcuni batteri resistenti agli antibiotici....




Assogenerici compie 20 anni! Crescita costante e sviluppi promettenti.

Il 12 ottobre si è tenuta l'assemblea pubblica di Assogenerici, che ha celebrato i 20 anni dalla loro introduzione in Italia. Vent’anni dei farmaci equivalenti in Italia, era il 1996 e nasceva Assogenerici. L’associazione dei produttori di farmaci equivalenti e di...




Un doppio pronunciamento che potrebbe fare giurisprudenza in tutta Italia. Stiamo parlando del Tar Molise e di due sentenze emesse nell’arco di poco meno di una quindicina di giorni a favore di due farmacisti che vantavano crediti nei confronti dell’Asrem, l’azienda sanitaria molisana. Il primo pronunciamento risale allo scorso 20 marzo quando i giudici amministrativi hanno dato ragione ad un farmacista di Frosolone, in provincia di Isernia, che vantava un credito di 70 mila euro per medicinali venduti e mai rimborsati. Il secondo parere favorevole è stato emesso,...




Napoli - All´interno del complesso ospedaliero degli Incurabili si può fare un viaggio nel passato e ritrovarsi in una farmacia del 1700. Tutto questo è stato reso possibile in seguito al lavoro di un gruppo di volontari guidati da Gennaro Rispoli, primario dell´ospedale Ascalesi. Proprio grazie alla loro opera di restauro la storica farmacia è stata salvata dalle condizioni di degrado in cui versava.   La struttura realizzata in stile barocco-roccocò è stata costruita intorno al XVI secolo. Oltre ad essere un attrezzato ed efficiente...




1.600 confezioni di farmaci da automedicazione donate. E’ questo il positivo bilancio della raccolta effettuata dai volontari del Banco Farmaceutico a Terni. Soddisfatto il delegato territoriale, Alessandro Sgrigna, per la risposta della popolazione all’ennesimo invito alla solidarietà proposto dal Banco Farmaceutico  




Ridefinire le competenze, anche alla luce della riforma delle Province, attribuendo compiti precisi ai Comuni, alla Regione e all´Asur oltre a specificare le procedure di assegnazione di una farmacia e le mansioni di controllo e vigilanza, la legge razionalizza la gestione degli orari di apertura, dei turni e delle ferie e chiarisce i parametri per il calcolo del volume di affari. Questi in sintesi le linee guida contenute nelle nuove norme che regoleranno il servizio farmaceutico marchigiano che sono state approvate dall quinta Commissione consiliare regionale. Tra le novità...




1000 euro in contanti e nulla più. Questo il bottino di alcuni ladri che hanno “visitato” la farmacia comunale di Tortoreto. Un furto alquanto anomalo in quanto non è stato asportato nessun tipo di medicinale  




Pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale n. 57 del 10 marzo 2011 il decreto 16 dicembre 2010 del ministero della Salute che dà attuazione al Dlgs 153/2009 «Individuazione di nuovi servizi erogati dalle farmacie nell´ambito del Servizio sanitario nazionale, nonchè disposizioni in materia di indennità di residenza per i titolari di farmacie rurali, a norma dell´articolo 11 della legge 18 giugno 2009, n. 69», pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» n. 257 del 4 novembre 2009.   Il decreto indica cinque tipologie di test eseguibili...




Le preparazioni galeniche magistrali sono preparazioni fatte solo dal farmacista su indicazione totale del medico che deve decidere, oltre il principio attivo, le sostanze e i relativi dosaggi che entrano a far parte del farmaco, la forma farmaceutica e la quantità da preparare. Tale preparazione non è riportata nella farmacopea ufficiale quindi in questo caso nella ricetta devono essere riportate tutte le voci che entreranno a far parte del medicinale. Il medico non può utilizzare come principio attivo qualsiasi sostanza, ma può prescrivere e chiedere al...


leggi...

Il vaccino è raccomandato per tutte le persone a rischio di complicazioni secondarie a causa dell´età o di patologie, come disordini cronici di tipo respiratorio o polmonare, malattie metaboliche croniche o quando sono previsti interventi chirurgici di una certa entità. Inoltre, è consigliato per i bambini a partire dai sei mesi d´età ed agli adolescenti (fino ai 18 anni d´età) che sono stati sottoposti ad una terapia a lungo termine a base di aspirina (acido salicilico) e a tutti coloro che svolgono funzioni lavorative di primario...


leggi...

Sarà la Lombardia la prima Regione italiana a prescrivere farmaci e visite specialistiche on-line presentando semplicemente la tessera sanitaria elettronica. Questa rivoluzione consentirà un controllo in tempo reale della spesa sanitaria.   C’è una netta divisione fra i medici di famiglia: se è vero che in Lombardia l´80 per cento degli 8 mila medici di famiglia sono informatizzati e usano il computer per scrivere le ricette, dall’altro solo il 70 per cento è collegato al Siss, il Servizio informativo socio-sanitario che non sempre...




Il testo delle norme sanitarie dell’ultima manovra economica attualmente all’esame del Parlamento (decreto legge n. 78) risponde alle Associazioni dei pazienti oncologici e dei malati di Aids, che chiedono il ritiro della norma contenuta nella manovra economica che prevede lo spostamento di alcuni farmaci, attualmente di uso ospedaliero e per un importo pari a 600 milioni di euro, dall´ospedale alle farmacie.   I rischi potrebbe essere la non disponibilita´ del farmaco a livello di farmacia territoriale, in quanto le piccole farmacie potrebbero non...




 
 

OPERATORI E CENTRI