ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

SEZIONI TERRITORIALI:
ITALIA

PONI UN QUESITO

AGLI OPERATORI DEL SETTORE

Inserire oggetto
Inserire testo
Inserire email

ALLEGA FILE (Max 5mb)





OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

Nuovi farmaci per la cura dell'epatite C

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) fornisce in maniera sistematica, tramite aggiornamenti settimanali, dati pubblici circa i trattamenti con i nuovi farmaci ad azione antivirale diretta di seconda generazione (DAAs) per la cura dell’epatite C cronica raccolti dai Registri di...




Ricerca indipendente sui farmaci: il 5 dicembre la scadenza del bando AIFA 2016

C’è tempo fino al prossimo 5 dicembre per presentare progetti di studio in risposta al bando AIFA per la ricerca indipendente sui farmaci 2016. Il bando si incentra su tre tematiche principali, considerate di rilevante interesse: malattie rare, popolazioni fragili e medicina di...




Giornata Europea per l'Uso responsabile degli antibiotici

Si celebra oggi, 18 novembre, la IX Giornata Europea degli antibiotici, promossa dal Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle malattie (ECDC), e dedicata a sensibilizzare la popolazione generale e gli operatori sanitari sull’uso prudente di questi farmaci e sul preoccupante...




Teva 20 anni di successi, tra passato, presente e futuro: il racconto di Hubert Puech D'Alissac

Hubert Puech D'Alissac, amministratore delegato Teva Italia, ripercorre i vent’anni di storia dell’azienda, tra risultati raggiunti e obiettivi futuri. Oggi, all’auditorium del ministero della Salute,Teva spegne le sue prime venti candeline. Dottor Hubert Puech D'Alissac...





Un farmaco che agisce su particolari recettori presenti nel sistema nervoso si sta dimostrando molto promettente contro le assenze epilettiche, una patologia che colpisce prevalentemente i più giovani. L’Unità di Neurofarmacologia dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli (IS), da oltre quattro anni in prima linea su questo argomento, ha ora condotto uno studio che chiarisce i meccanismi d’azione della molecola, attualmente indicata solo con un codice, a livello di particolari aree cerebrali. La stessa ricerca ha indagato anche le sue interazioni con un altro...




Si chiama “Metformina” ed è un medicinale pensato originariamente come terapia anti diabete, ma ora potrebbe diventare la nuova arma per combattere i tumori. In questa direzione è indirizzato lo studio in “tandem” realizzato da Michele Mazzanti, del Dipartimento di Bioscienze dell’Università degli Studi di Milano, da Tullio Florio, del Dipartimento di Medicina Interna dell’Università di Genova, con la collaborazione di Antonio Daga dell’IRCCS-AOU San Martino-IST e di Rodolfo Sirito dell’Ospedale Evangelico...




Si chiama “Ruxolitinib” il medicinale che aumenta sensibilmente la sopravvivenza dei pazienti affetti da mielofibrosi, frutto di una lunga ricerca scientifica che ha visto in prima linea proprio l’Italia. La patologia è sostanzialmente un raro tumore del sangue che colpisce in media un soggetto su 100mila in media dopo i 65 anni di età. Fino ad ora le uniche due strade percorribili erano il trapianto di midollo osseo, invasivo e non sempre praticabile, e la somministrazione di farmaci che tuttavia danno solo un temporaneo beneficio e non attenuano ne i sintomi...




Una ricerca realizzata da un team di studiosi dell’Università Roma Tor Vergata ha evidenziato l’efficacia del nuovo farmaco “Mongersen” nella terapia contro il morbo di Crohn. Il promettente medicinale è nella fattispecie un oligonucleotide antisenso, in grado di bloccare la prodizione della proteina Smad7, responsabile dei meccanismi di amplificazione cronica dello stato infiammatorio nell’intestino. La ricerca, condotta su 166 pazienti, ha visto protagonisti ben 16 strutture cliniche in Italia e una in Germania per una durata di 14 giorni. Il...




In arrivo un nuovo farmaco che si è dimostrato estremamente efficace nel trattamento del colesterolo. Si chiama Evolocumab ed è prodotto dalla casa farmaceutica Amgen che ne ha presentato i risultati post-test in occasione della 64ma Annual Scientific Session dell’American College of Cardiology. Il medicinale ha subito un procedimento di verifica eccezionalmente lungo, sia dal punto di vista dell’efficacia, sia da quello del rilevamento di potenziali effetti collaterali. Sotto esame un campione di 4.465 di cui 2.976 randomizzati con una dose di farmaco pari a 140 mg,...




Finalmente anche nel nostro paese arriva un nuovo farmaco creato per contrastare la sclerosi multipla recidivante remittente. L´Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha dato il via alla distribuzione del farmaco a base di dimetilfumarato che sarà distribuito e rimborsabile in fascia A. La semplice terapia orale garantisce l’attivazione di un particolare meccanismo di difesa dell´organismo nato per contrastare l´infiammazione e lo stress ossidativo originato dalla malattia, con la quale convivono oltre 70mila italiani. Ecco le dichiarazioni rilasciate a mezzo...




Adesso sarà possibile ottenere tutti i vantaggi dell´attività fisica senza muovere neanche un dito. Un gruppo di ricercatori della University of Southern California di Los Angeles ha ricreato un ormone che dissimula gli effetti dell´esercizio fisico sul nostro corpo. Si tratta di MOTS-c e, a quanto pare, è in grado di combattere l´aumento di peso e a stabilizzare il metabolismo. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Cell Metabolism. L´azione di MOTS-c si concentra soprattutto sui tessuti muscolari: l´ormone riattiva la...




Presto potremo dire addio all’epatite: sono in arrivo i farmaci gratuiti per 15mila persone che saranno assicurati da un fondo già stanziato dal ministero della Salute. l’Italia, infatti, ha stanziato ufficialmente un fondo da un miliardo e mezzo di euro previsto dalla legge di Stabilità per mettere a disposizione di 15mila italiani quattro farmaci contro l’epatite C. Quest’ultimi saranno distribuiti in maniera del tutto gratuita. Nonostante la mancanza di fondi che non permette una copertura totale, a causa di un notevole costo dei trattamenti,...




Dopo il Sofosbuvir, l’Epatite C ha un altro nemico “in pillole”, è il Simeprevir”, nuovo farmaco all’avanguardia che avrà come centro produttivo il Polo di Jassen Italia a Latina. Buone notizie quindi per i 300mila pazienti italiani che si stima siano affetti da patologie HCV correlate. La polemica riguardo la dispensazione in ritardo del superfarmaco Sovaldi non si è ancora spenta, ma a sorpresa arriva la notizia di un’altra strada parallela da poter percorrere per salvare tante altre vite. A tal proposito il Ministero della Salute ha...




Lo studio condotto da Shally Gray della University of Washington e pubblicato sulla rivista “Jama – Internal Medicine” ha mostrato che assumere alcuni farmaci da banco potrebbe aumentare la possibilità di comparsa di malattie come l´Alzheimer e altre forme di demenza. I farmaci da banco, acquistabili senza ricetta medica, sono molto spesso usati con imprudenza dai pazienti, soprattutto se questi sono anziani. Sotto accusa sono finiti alcuni antistaminici che hanno una base di Difenidramina Cloridrato, alcuni antidepressivi, cosiddetti ´triciclici´...




 
 

OPERATORI E CENTRI