ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

SEZIONI TERRITORIALI:
ITALIA

PONI UN QUESITO

AGLI OPERATORI DEL SETTORE

Inserire oggetto
Inserire testo
Inserire email

ALLEGA FILE (Max 5mb)





OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

Bevere: Melazzini DG AIFA ottima notizia per il SSN

Tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscere Mario Melazzini hanno potuto apprezzare le sue indubbie competenze tecnico-scientifiche che unisce a grandissime doti umane. Per questo il via libera di oggi alla sua nomina da parte della Conferenza delle Regioni, che fa seguito...




 La Simfer finalmente è approdata ai social network. Dopo twitter aperto ormai qualche anno fa (@simfer) è stata aperta anche una pagina Facebook (simferweb) che ha  lo scopo di convogliare anche all´interno di questo social le principali notizie in ambito riabilitativo. La comunicazione è rivolta principalmente ai giovani che utilizzano i social network come uno dei principali strumenti per scambiare opinioni ed informarsi.  A breve anche un nuovo sito Web più moderno rispetto quello attuale con possibilità di utilizzo di materiale...




Il sogno mani bioniche è finalmente divenuto realtà. Questa nuova tecnica, ribattezzata "ricostruzione bionica", è stata sviluppata dal gruppo di Oskar Aszmann dell´Università di Vienna in collaborazione con l´italiano Dario Farina, direttore del Dipartimento di ingegneria della neuroriabilitazione all´Università di Gottingen (Germania). Il procedimento della ricostruzione bionica eseguita sui tre è molto lunga e difficile. Al principio, tutto avviene tramite dei sensori (elettrodi). Questi intercettano i segnali nervosi...




Su Lancet la storia di Rob, giovane promessa del baseball Usa: dopo 4 anni di immobilità in seguito a un incidente, l´impianto degli elettrodi sulla colonna vertebrale; ora riesce a stare alzato per qualche minuto e ad attivare i muscoli delle gambe. I medici: "Non è una terapia per tutti, ma un grande passo avanti".   LONDRA - Per la prima volta in assoluto, un uomo rimasto paraplegico in seguito a un incidente d´auto ha ripreso a muovere i piedi, le anche, le ginocchia e a compiere alcuni passi grazie a un trattamento a base di stimolazioni...




La fisioterapia è l´insieme delle metodiche messe in atto da un professionista specifico, il fisioterapista, per trattare una serie di patologie legate a un disturbo della motricità, delle funzioni corticali superiori, cardio-respiratorie e viscerali. Il Fisioterapista è l´operatore abilitato a svolgere in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie, gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione nell’ambito di patologie, sia ortopediche che neurologiche, conseguenti ad eventi patologici, a varia eziologia, congenita o...


leggi...

Fare ginnastica significa fare una serie di movimento ed esercizi per il benessere del proprio corpo, per il recupero del proprio corpo e per il modellamento del proprio fisico. I tipi di ginnastica sono molteplici ed ogni anno ci sono dei nuovi metodi ed esercizi, delle nuove correnti e delle nuove ginnastiche. La materia è in continua evoluzione ed attualmente l’offerta è notevole, una persona trova sicuramente la ginnastica adatta a se stessa per il proprio benessere psicofisico.     La ginnastica correttiva è un particolare tipo di ginnastica...


leggi...

Dalla convention di Oxford, le buone notizie per il mondo. Marc Koska, scientologist, inventa la siringa usa e getta la cui forma e’ identica a quella di una qualsiasi siringa ma con la differenza che dopo aver aspiarato la medicina nel modo classico ed iniettatta nel corpo del paziente, il tubicino della siringa diviene utilizzabile. Invenzione sostenuta dalla Ted, organizzazione no profit che divulga informazioni scientifiche, che potra’ salvare oltre un milione di persone ogni anno, uccise dalla diffusione di malattie dovuta al riutilizzo di siringhe già...




La riabilitazione respiratoria è un programma curativo per soggetti affetti da disfunzioni respiratorie. Questo programma viene studiato appositamente “su misura” per il soggetto e tende a ottimizzare al massimo l’autonomia fisica e motoria soggettiva e sociale dell’individuo affetto da tale disfunzione. La poca tolleranza agli sforzi che affligge i pazienti con ridotte capacità respiratorie è dovuta al crearsi di un circuito attraverso cui il paziente, gravato dalla dispnea, tende a ridurre le sue capacità fisiche e di conseguenza perde...


leggi...

Fondamentali per la stabilità delle ginocchia sono i legamenti crociati anteriori. Questi legamenti fanno sì che la tibia, attraverso il suo movimento traslare, non agisca sul femore. Durante la pratica di attività sportiva, questa struttura viene pesantemente e costantemente sollecitata, per questo motivo il rischio di una rottura di queste strutture può presentarsi in maniera molto frequente. La mancanza di questa articolazione può alterare la biomeccanicità dell’arto interessato e di conseguenza causare ulteriori danni...


leggi...

La riabilitazione in acqua, meglio conosciuta come idroterapia, è da pochi anni entrata a far parte dei protocolli standard riabilitativi, affiancandosi a tutte i metodi tradizionali precedentemente utilizzati. Fin dalla sua entrata in uso, l’idroterapia ha riscosso un numero esponenziale, e costantemente in crescita, di consensi sia da parte del personale medico-riabilitativo, sia da parte dei pazienti che vi si sottopongono. Oggi possiamo dire con consapevolezza che grazie ai suoi numerosi successi questa forma di riabilitazione motoria è divenatata a tutti gli effetti...


leggi...

Uno dei traumi distorsivi più frequenti è quello che colpisce la caviglia. In Italia si attestano circa 50.000 distorsioni al giorno, ciò sta a significare che il trauma distorsivo muscolo-scheletrico è uno dei più comuni e nel quale si può incappare con molta facilità durante la pratica di sport. Nella maggior parte dei casi quando si subisce una distorsione alla caviglia spesso resta un residuo dolore molto fastidioso che implica una limitata funzionalità dell’arto. Una percentuale variabile sintomatologica è composta...


leggi...

 
 

OPERATORI E CENTRI