ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

NEWS

Allergie infantili, possibile arrestarle entro il primo anno


OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

Negli ultimi anni sono aumentati esponenzialmente i casi di allergie alimentari: una motivazione potrebbe essere il cambiamento delle politiche internazionali di prevenzione che, fino a pochi anni fa, prevedevano una lenta e graduale introduzione degli alimenti potenzialmente allergizzanti in bambini a rischio (bambini con casi di allergie in famiglia o affetti da eczema atopico). Per far fronte a questa problematica, l’ospedale Burlo Garofalo di Trieste, ha imbastito “Lattanti al bivio”, un progetto che ha come fine ultimo curare le allergie alimentari acute già dal primo anno di vita. I soggetti che rientrano in questo protocollo sono i bimbi in allattamento materno affetti da dermatite atopica che, già prima dello svezzamento, mostrano gli anticorpi responsabili delle allergie (immunoglobuline specifiche) verso uova, frumento e latte vaccino e bambini che, ingerendo discrete quantità di questi alimenti, sviluppano una allergia immediata. Le linee guida del progetto sono molto semplici e prevedono, in ambiente ospedaliero, l’offerta di piccolissime dosi di nutrienti, come latte vaccino diluito con acqua. Se si riscontra una certa tolleranza l’assunzione continuerà tra le mura domestiche e, dopo meno di un mese, si ritorna in ambulatorio per raddoppiare la dose. In questo modo l’organismo si abitua in modo graduale alla nuova sostanza in modo da avere una drastica riduzione della comparsa delle immunoglobuline.

Pubblicato il: 29/12/2014
Redazione: Pagine Salute


INSERISCI COMMENTO:

Inserire Username
Inserire Password
IMMAGINE:
VIDEO:
PDF:
Inserire Commento



NON SEI ANCORA ISCRITTO AL PORTALE? ISCRIVITI!

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA:


INVIA QUESTA NOTIZIA:
 

ACCEDI ALLA HOME PAGE TERRITORIALE DI:

ALLERGOLOGIA E IMMUNOLOGIA CLINICA

 
 

REDAZIONALI CORRELATI:

EVENTI

IN PROGRAMMA
REALIZZATI

OPERATORI E CENTRI