ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

NEWS

Inventarsi le malattie dei figli: una sindrome spesso trascurata


OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

Si chiama Sindrome di Münchhausen per procura e per i pediatri è l´effetto di una vera e propria forma di abuso nei riguardi dei minori, che può portare anche a esiti estremi. A dirla così sembrerebbe ridicolo, ma è il risultato di un atto "creativo" vero e proprio: quello di genitori apprensivi che inventano di sana pianta la malattia di cui soffrirebbe il proprio piccolo e, in questa maniera, lo indurrebbero a credere di essere davvero malato. Analizzando un campione di 751 bambini ricoverati presso il reparto di Pediatria del Policlinino "A. Gemelli" di Roma, un´equipe di ricercatori ha rilevato un disturbo fittizio nel 2% circa dei casi. In quattro di essi erano presenti gli estremi per diagnosticare la Sindrome di Münchhausen per procura: il bimbo inventa di essere malato, ma questa convinzione gli è instillata dai genitori, che così finiscono per arrecargli un vero e proprio danno psichico o arrivano addirittura a causargli un danno fisico pur di giustificare il continuo ricorso all´ambiente ospedaliero.  Sebbene entrambi i genitori possano spesso dirsi responsabili, in molti casi la principale indiziata risulta essere la madre.  Il personale sanitario talvolta riconosce in questo tipo di utenti dei "viaggiatori abituali", poiché tornano in ospedale proprio come i pendolari frequentano le stazioni, rimuginando in continuazione su come convincere il medico a prendere sul serio la propria sofferenza. Secondo le teorie psicoanalitiche e psicodinamiche, Il bambino verrebbe usato dal genitore per attirare l´attenzione su di sè e appagare il desiderio inconscio di mettere in atto un dramma personale, rinforzando la propria relazione con i medici o le strutture ospedaliere. Il nome della sindrome deriva dal Barone di Münchhausen (1720-1797), un nobile tedesco che era noto per raccontare molte storie inverosimili su se stesso.  

Pubblicato il: 02/01/2015
Redazione: Pagine Salute


INSERISCI COMMENTO:

Inserire Username
Inserire Password
IMMAGINE:
VIDEO:
PDF:
Inserire Commento



NON SEI ANCORA ISCRITTO AL PORTALE? ISCRIVITI!

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA:


INVIA QUESTA NOTIZIA:
 

ACCEDI ALLA HOME PAGE TERRITORIALE DI:

FAMIGLIA

 
 

REDAZIONALI CORRELATI:

EVENTI

IN PROGRAMMA
REALIZZATI

OPERATORI E CENTRI