ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

NEWS

Primo caso in Europa di trapianto di cuore ''deceduto''


OPERATORI E CENTRI

APRI - CHIUDI

Per la prima volta in Europa un paziente ha potuto ricevere un cuore da parte di un donatore deceduto. L´incredibile operazione è avvenuta nel Regno Unito al Papworth Hospital del Cambridgeshire, dove, su di un uomo di 60 anni, è stato trapiantato con successo l’organo, fermo, prelevato da un cadavere. Questo è stato possibile riattivando il cuore “morto” tramite una pompa. Il cuore è stato messo in una teca con una soluzione conservante, non nel ghiaccio, ma in un ambiente caldo con un circuito sterile di sangue che ne ha ripristinato il battito: dopo 50 minuti di monitoraggio il cuore è tornato idoneo per il trapianto. Huseyin Ulucan, il paziente londinese che ha ricevuto il cuore, si sta riprendendo perfettamente. Il primo caso al mondo di trapianto di cuore fermo, è avvenuto ’anno scorso quando furono i chirurghi australiani ad eseguire il primo trapianto al mondo di un cuore fermo da 20 minuti all’ospedale St. Vincent di Sydney.   In Italia procedura simile per il trapianto di polmone   In Italia una procedura analoga era stata utilizzata per “ricondizionare” un polmone, prelevato da un donatore a cuore fermo alla “Fondazione Ca’ Granda” di Milano. Franco Valenza del Dipartimento di Anestesia del Policlinico, con la sua equipe ha ideato la tecnica per salvaguardare i polmoni nel cadavere, consentendo di allungare i tempi utili al prelievo. L’eccezionalità dell’operazione era dovuta alla nuova procedura che permette di “ricondizionare”, cioè ringiovanire il polmone del donatore: rispetto ai donatori in morte cerebrale, infatti, in quelli “a cuore fermo” gli organi non ricevono più ossigeno e si deteriorano molto rapidamente.

Pubblicato il: 27/03/2015
Redazione: Pagine Salute


INSERISCI COMMENTO:

Inserire Username
Inserire Password
IMMAGINE:
VIDEO:
PDF:
Inserire Commento



NON SEI ANCORA ISCRITTO AL PORTALE? ISCRIVITI!

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA:


INVIA QUESTA NOTIZIA:
 

ACCEDI ALLA HOME PAGE TERRITORIALE DI:

CARDIOCHIRURGIA

 
 

REDAZIONALI CORRELATI:

EVENTI

IN PROGRAMMA
REALIZZATI

OPERATORI E CENTRI