ASSISTENZA INSERZIONISTI:

TEL ROMA 06.94800.774

FAX ROMA 06.94800.775

TEL MILANO 02.3031.6868 Fax 02.3031.6869

FAX MILANO 02.3031.6869

MAIL info@paginesalute.it

INNOVAZIONI

MERK FOR HEALTH 2016: il premio dell'innovazione!


Dopo il successo delle tappe di Milano e Bari, continuano gli appuntamenti di Merck For Health, progetto di open innovation in ambito healthcare nato con l'obiettivo di individuare nuove soluzioni tecnologiche e di sostenerne lo sviluppo e l'utilizzo nei settori della sanità e della salute. Il 13 settembre Merck For Health è approdato a Roma, presso il Talent Garden per incontrare startup e giovani creativi del territorio. “Il segreto di Merck – ha spiegato Antonio Messina, amministratore delegato dell’azienda – è stato proprio quello di puntare sempre sull’innovazione. Questo le ha permesso di sopravvivere a secoli di storia”. Quello della salute digitale è un mercato in fortissima espansione: nei primi mesi del 2016, le startup statunitensi che operano in questo ambito hanno ricevuto quasi 2 miliardi di dollari di investimenti. Tra i settori più toccati dall’innovazione tecnologica, ci sono la relazione medico-paziente e Big Data & Analytics: proprio alcuni dei settori su cui si basa l’iniziativa promossa da Merck. “Merck for Helth è un viaggio attraverso l’Italia - ha detto Alessandro D’Annabile, H-ACK Manager e promotore dell’evento - che svela quali miglioramenti può portare l’innovazione in ambito sanitario e medico. Sono davvero tante le idee rivoluzionare, ma pare che quelle più brillati siano nate da esperienze personali e quindi dalla mente di un paziente”. Durante la presentazione è stato consegnato anche un premio giornalistico, diretto a quei giornalisti che attraverso il loro lavoro sono riusciti a toccare il mondo della sanità, raccontando storie di utilità pubblica, nel rispetto del dramma che può vivere ogni singolo paziente. Giuliano Aluffi, giornalista del Venerdì di Repubblica, ha ricevuto il premio per la categoria della carta stampata, con un articolo intitolato “E un giorno ho messo il mio cancro online”: “E’ la storia di un ragazzo - ha raccontato Giuliano Aluffi - che, un giorno, di fronte ad una diagnosi di tumore ha avuto un’idea rivoluzionaria: mettere online la sua cartella clinica. Questo ha stimolato i contributi della rete, raccogliendo 900mila messaggi. Ha così creato da una sua debolezza una forza per un’intera comunità”. Ora Merck For Health entrerà nella sua ultima fase operativa: Merck e H-FARM valuteranno il materiale esposto e comunicheranno a tutti i team coinvolti, entro il 10 Ottobre 2016, la lista dei candidati alla fase finale della Call for Ideas. L’evento si concluderà con un hackathon il 5 e 6 Novembre 2016, a Roma. In quella occasione al team più meritevole sarà assegnato un grant del valore di 25.000 €. Allora che vinca il migliore. La intervista al dr. Antonio Messina, amministarore delegato:   Inoltre erano presenti Silvana Giuliani, G.M. and Endocrinocri D.U. Director di Merk:   Francesca Fedeli, Presidente di FightTheStroke:   Giuliano Aluffi, giornalista, vincitore del premio di categoria:   Alessandro D'Annibale, H-ACK Manager:   Una progetto interessante come quello di Chiara Saba, Chief Esecutive Officer "Yenetics":   VAI AL SITO UFFICIALE DI MERK FOR HEALTH 2016!

Pubblicato il: 13/09/2016
Redazione: Pagine Salute


INSERISCI COMMENTO:

Inserire Username
Inserire Password
IMMAGINE:
VIDEO:
PDF:
Inserire Commento



NON SEI ANCORA ISCRITTO AL PORTALE? ISCRIVITI!

CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA:


INVIA QUESTA NOTIZIA:
 

ACCEDI ALLA HOME PAGE TERRITORIALE DI:

RICERCA SCIENTIFICA

 
 

REDAZIONALI CORRELATI:

EVENTI

IN PROGRAMMA
REALIZZATI